Allerta in Italia per la settimana del Black Friday

black friday

Il Black Friday è una tradizione tutta americana che ha origine fin dal 1924, ma è negli ottanta che in America esplode la moda di effettuare acquisti scontati il venerdì successivo il giorno del Ringraziamento.

In Europa il Black Friday coincide invece con la possibilità di effettuare acquisti online scontati durante tutta la settimana che precede la festa celebrata in America. Quest’anno dal 19 al 25 novembre molti siti famosi di e-commerce daranno la possibilità di comprare merce a prezzi scontati.

L’azienda di antivirus Kaspersky Lab ha effettuato uno studio dal quale emerge che il rischio d’esser truffati per acquisti online effettuati attraverso un computer o il proprio telefono durante il Black Friday è molto alto. Già oltre 60 siti di e-commerce sono stati oggetto di attacchi informatici da parte di cyber-criminali, fra questi 33 siti di “abbigliamento di consumo” (abbigliamento, calzature, articoli da regalo, gioielli e grandi magazzini), 8 siti di elettronica di consumo, 8 siti di intrattenimento e giochi, 3 siti di telefonia mobile, 2 siti di pagamento online e 3 piattaforme di vendita online.

Lo studio effettuato dalla Kaspersky Lab inoltre registra 9,2 milioni di tentativi di attacchi hacker avvenuti nei primi tre mesi del 2018. Un dato che è cresciuto notevolmente se comparato agli 11,2 milioni dell’intero 2017. Solo in Italia è stata registrata una crescita del trojan bancario del 34%, una percentuale ben più alta rispetto a quella registrata in Russia che è pari al 19%.

Il suggerimento per gli utenti è quello di non effettuare acquisti da siti sconosciuti, evitando d’effettuare acquisti online da siti che sembrano potenzialmente pericolosi o che assomigliano a una versione incompleta del sito web di un marchio di fiducia.

Se vuoi effettuare un acquisto online non usare link presenti nelle email e nei social, come Telegram o Facebook, ma passa sempre dall’home del sito.

Per le aziende invece i consigli sono quelli di utilizzare un servizio di pagamento affidabile mantenendo aggiornato il software di trading online e della piattaforma di pagamento.

Utilizzare una soluzione di prevenzione delle frodi da adattare al profilo aziendale e al profilo dei clienti.

Limitare il numero di transazioni tentate e utilizzare sempre l’autenticazione a due fattori (Verified by Visa, MasterCard Secure Code, ecc.).


Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*