WhatsApp per iOS: risolto il bug sui nuovi controlli Face ID e Touch ID


Con la nuova versione per sistemi iOS, la 2.19.22, è stata risolta una grave falla di sicurezza di WhatsApp presente nella versione 2.19.20 e rilasciata ad inizio febbraio. Nella vecchia release i controlli di sicurezza Touch ID e Face ID potevano essere facilmente bypassati.

Il bug consentiva a chiunque di eludere i sistemi di autenticazione Face ID e Touch ID appena introdotti. Un utente di Reddit aveva infatti spiegato come era possibile aggirare sia il controllo per il riconoscimento facciale, sia quello relativo all’impronta digitale presente in WhatsApp per iOS utilizzando, per l’invio dei file, la funzione di condivisione.

Se sul proprio dispositivo iOS è installata la versione 2.19.20 di WhatsApp si ha la possibilità di scegliere quattro tipologie diverse di controllo: immediatamente, dopo un minuto, dopo quindici minuti o dopo un’ora.

whatsapp_face_id_

Se vogliamo inviare un qualsiasi file, ad esempio un’immagine dall’app Foto a Whatsapp e come metodo d’autenticazione abbiamo impostato un valore diverso da “Immediatamente”, l’invio del file può avvenire senza che ci venga chiesta l’autenticazione Touch ID o Face ID.

Mercoledì scorso un portavoce di WhatsApp aveva dichiarato che un loro team di sicurezza era già al lavoro per risolvere il problema. “Siamo a conoscenza del problema e una correzione sarà disponibile a breve. Nel frattempo, consigliamo alle persone di impostare su “Immediatamente” l’opzione di blocco dello schermo”.

Da ieri è disponibile sullo Apple Store l’aggiornamento alla versione 2.19.22 che corregge il bug.


Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*